Organi Collegiali

OO.CC.

Organi collegiali della scuola

http://www.istruzione.it/urp/organi_collegiali.shtml

 

La scuola italiana si avvale di organi di gestione, rappresentativi delle diverse componenti scolastiche, interne ed esterne alla scuola: docenti studenti e genitori.
Questi organismi a carattere collegiale sono previsti a vari livelli della scuola (classe, istituto) 
I componenti degli organi collegiali vengono eletti dai componenti della categoria di appartenenza; i genitori che fanno parte di organismi collegiali sono, pertanto, eletti da altri genitori. 
La funzione degli organi collegiali è diversa secondo i livelli di collocazione: è consultiva e propositiva a livello di base (consigli di classe e interclasse); è deliberativa ai livelli superiori (consigli di circolo/istituto, consigli provinciali).
Il regime di autonomia scolastica accentua la funzione degli organi collegiali.

Consigli di intersezione, interclasse, di classe

Consiglio di intersezione: Infanzia: tutti i docenti e un rappresentante dei genitori per ciascuna delle sezioni interessate; presiede il dirigente scolastico o un docente da lui delegato, facente parte del consiglio.

Consiglio di interclasse
Primaria: tutti i docenti e un rappresentante dei genitori per ciascuna delle classi interessate; presiede il dirigente scolastico o un docente da lui delegato, facente parte del consiglio.

Consiglio di classe
Scuola Secondaria di primo grado: tutti i docenti della classe e quattro rappresentanti dei genitori; presiede il dirigente scolastico o un docente, da lui delegato, facente parte del consiglio.
Scuola Secondaria superiore: tutti i docenti della classe, due rappresentanti dei genitori e due rappresentanti degli studenti; presiede il dirigente scolastico o un docente, da lui delegato facente parte del consiglio.
Tutti i genitori (padre e madre) hanno diritto di voto per eleggere loro rappresentanti in questi organismi. è diritto di ogni genitore proporsi per essere eletto.
L'elezione nei consigli di classe si svolge annualmente. Il consiglio di classe si occupa dell'andamento generale della classe, formula proposte al Dirigente Scolastico per il miglioramento dell'attività, presenta proposte per un efficace rapporto scuola-famiglia, si esprime su eventuali progetti di sperimentazione. 
Riferimento normativo: art. 5 del Decreto Legislativo 297/1994

Consigli di circolo/istituto 
Questo organo collegiale è composto da tutte le componenti della scuola: docenti, genitori, studenti e personale amministrativo, di variabile da 14 a 19 componenti secondo gli alunni iscritti. 
Tutti i genitori (padre e madre) hanno diritto di voto per eleggere loro rappresentanti in questi organismi ed è diritto di ogni genitore proporsi per essere eletto. Le elezioni per i consigli di circolo/istituto si svolgono ogni triennio.
Riferimento normativo art. 8 del Decreto Legislativo 297/1994.

Collegio dei docenti
Il collegio dei docenti è composto da tutti gli insegnanti in servizio nell' Istituto Scolastico ed è presieduto dal Dirigente scolastico. Quest'ultimo si incarica anche di dare esecuzione alle delibere del Collegio.
Si riunisce in orari non coincidenti con le lezioni, su convocazione del Dirigente scolastico o su richiesta di almeno un terzo dei suoi componenti, ogni volta che vi siano decisioni importanti da prendere.

Riferimenti normativi: art. 7 del Decreto Legislativo 297/1994.


CONSIGLIO DI ISTITUTO

I.C. RENDE-COMMENDA

 

Presidente - DOTT.ssa Giovanna LORENZI

Componenti del Consiglio di Istituto

 

Dirigente Scolastico Rosalba BORRELLI
 
Docenti: Rosanna DODARO
  Emilia PETRONI
  Francesca VANNI
  Grazia DE CICCO
  Rosanna PREITE
  Loredana DE LUCA
  Maria GARGIULO
  Letizia IMBARDELLI
 
Genitori: Marco ADAMO
  Giovanna LORENZI - Pres.
  Emilia GENTILE
  Alessandra CARRIERI
  Andrea FURLANO
  Dania CARINO
  Gabriella OCCHIPINTI
  Pasqua TERRONE
   
ATA Rinaldo PASSARELLI
Piero CORNO

 

 

 

RESPONSABILE DI PLESSO

                                                                                          

DOCENTE DELEGATO

PLESSO

MOLE’ GIULIANA

Scuola Infanzia Rende  Macchina Di Bosco

VANNI FRANCESCA

Scuola Infanzia Campi Da Tennis

TERRONE PASQUA

Scuola Infanzia Zumpano

Mennavence - Rovella

DODARO ROSANNA

Scuola Primaria Rende

GARGIULO MARIA GRAZIA

Scuola Primaria Zumpano

BRUN ROSINA / EMILIA PETRONI

Scuola Secondaria Di Primo Grado “De Coubertin” Rende

LUCENTE MARIA

Scuola Secondaria Di Primo Grado Zumpano

 

COMPITI

         Coordinamento delle attività educative e didattiche:

 

  • Coordina e indirizza tutte quelle attività educative e didattiche che vengono svolte nell'arco dell'anno scolastico da tutte le classi secondo quanto stabilito nel POF e secondo le direttive del Dirigente.
  • Riferisce ai colleghi le decisioni della Dirigenza e si fa portavoce di comunicazioni telefoniche ed avvisi urgenti.

         Coordinamento delle attività organizzative:

         

  • Inoltra all'ufficio di Segreteria segnalazioni di guasti, richieste di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, disservizi e mancanze improvvise.
  • Fa rispettare il regolamento d’Istituto.
  • Predispone il piano di sostituzione dei docenti assenti e, se necessario, procede alla divisione della/e classe/i sulla base dei criteri indicati dal Dirigente.
  • Presenta a detto ufficio richieste di materiale di cancelleria, di sussidi didattici e di quanto necessiti.

         Coordinamento " Salute e Sicurezza ":

         

  • Collabora con l’RSPP all'aggiornamento del piano di emergenza dell'edificio scolastico e predispone le prove di evacuazione previste nel corso dell'anno.
  • Ricopre il ruolo di Collaboratore del Servizio di Prevenzione e Protezione.
  • Controlla il regolare svolgimento delle modalità di ingresso, di uscita degli alunni e della ricreazione e organizza l'utilizzo degli spazi comuni e non.

         Cura delle relazioni:

  • Fa accedere all'edificio scolastico persone estranee solo se autorizzate dal DS
  • Il responsabile di plesso facilita le relazioni tra le persone dell'ambiente scolastico, accoglie gli insegnanti nuovi mettendoli a conoscenza della realtà del plesso, riceve le domande e le richieste di docenti e genitori, collabora con il personale A.T.A..
  • Fa affiggere avvisi e manifesti, fa distribuire agli alunni materiale informativo e pubblicitario, se autorizzato dal Dirigente.

         Cura della documentazione:

         

  • Ricorda scadenze utili.
  • Fa affiggere all'albo della scuola atti, delibere, comunicazioni, avvisi,… rivolti alle famiglie e al personale scolastico.
  •  Annota in un registro i nominativi dei docenti che hanno usufruito di permessi brevi e la data del conseguente recupero.
  •  Mette a disposizione degli altri: libri, opuscoli, depliant, materiale informativo arrivati nel corso dell'anno.

NOTA BENE.

Il RESPONSABILE DI PLESSO:

  • E’ tenuto a garantire il servizio di prelevamento della posta presso l’Ufficio di Segreteria.
  • Partecipa agli incontri di STAFF con il Dirigente, i suoi collaboratori e gli altri responsabili di plesso. Per le sue prestazioni aggiuntive all’insegnamento è retribuito con il Fondo di Istituto secondo quanto stabilito nella contrattazione di Istituto.
 

 

 


 

SCUOLA  PRIMARIA

RENDE

COORDINATORI DEI CONSIGLI

DI CLASSE

SCUOLA  PRIMARIA

RENDE

CL.

TEMPO NORMALE

Fermo restando che Il coordinatore di Classe deve condivide qualsiasi decisione con tutti i docenti della Cl.

COMPITI GENERALI:

  • Controlla regolarmente le assenze degli studenti ponendo particolare attenzione ai casi di irregolare frequenza ed inadeguato rendimento.

 

  • Cura il processo di scelta dei libri di testo

 

  • Propone riunioni straordinarie del CdC

 

  • Coordina interventi di recupero e valorizzazione delle eccellenze

 

  • Relaziona in merito all’andamento generale della classe

 

  • Guida e coordina i consigli di classe

 

  • E' punto  di riferimento circa tutti i problemi specifici del consiglio di classe;
  • Propone le visite guidate e i viaggi di istruzione per la classe

 

  • Verifica il corretto svolgimento di quanto concordato in sede di programmazione della classe

 

  • Si fa portavoce con il DS delle esigenze delle classi

 

  • Mantiene, in collaborazione con gli altri docenti della classe, il contatto con la rappresentanza dei genitori.

 

  • ·Presiede le sedute del CdC, quando ad esse non intervenga il dirigente

 

  • Procede sempre alla verbalizzazione della seduta del CdC quando questo è presieduto dal dirigente scolastico

CL.

TEMPO PIENO

1^A

SERGIAMPIETRI Maria Pia

1^D

DE MARIA ANNUNZIATA

2^A

MANGANO Olinda

2^D

PREITE Rosanna

3^A

POLITO Grazia

3^D

CIARLO Giulia

4^A

FILIPPELLI Maria

4^D

CASTIGLIONE Monica

5^A

FRANZO’ Maria Giulia

5^D

LA REGINA Maria R.

1^B

DE RANGO Rossella

1^E

MOTTI Monica

2^B

PORELLI Dora

2^E

BARTUCCI Annunziata

3^B

MASSARO Maria F.

3^E

GAZZARUSO Rita

4^B

CRICENTI Maria

5^E

RUFFOLO Franca

5^B

NICCOLI Cristina

3^F

PERROTTA Maria

1^C

CASILE Elda

SCUOLA  PRIMARIA

ZUMPANO

2^C

MARRA Anna

3^C

LOSCHIAVO Elvira

1^A

LUCENTE Maria

4^C

PONTIERI Maria Concetta

2^A

SANTELLI Cinzia Rosita

5^C

ROTA Vincenzina

3^A

SICILIANI Rosmunda

SCUOLA SECONDARIA DI 1°

RENDE

1^B

SANTELLI Cinzia Rosita

SCUOLA SECONDARIA DI 1°

ZUMPANO

1^A

NAPOLI Maria Giustina

1^A

LUCENTE Maria

2^A

BRUN Rosina

2^A

SANTELLI Cinzia Rosita

3^A

COCCIMIGLIO Luisa

3^A

SICILIANI Rosmunda

1^B

NAPOLI Maria Giustina

1^B

SANTELLI Cinzia Rosita

2^B

CERCHIARA Loredana

 

3^B

TAVOLARO Renata

1^C

MONTESANO Rosa Ailze

2^C

PETRONI Emilia

3^C

GIUDICE Ada

1^D

CAMPANELLA Paola

2^D

MERCURIO Rita

3^D

BISCEGLIA Maria

 

3^E

ORIOLO Massimiliano